Metrica greca e latina

 

Metri greci

 

Asclepiadeo maggiore: Alceo fr. 346 (per il testo clicca QUI)

Esametro epico: Odissea: vv.1-10 - il proemio - lettura per stichi - Odissea: vv.1-10 - il proemio - lettura per cola.(testo del proemio anche in scriptio continua -in grassetto le sillabe che identificano i tempi forti) - Odisseo e Euriclea: Odissea 19.361-394 e 19.466-484

Trimetro giambico (scheda metrica): Euripide Baccanti 1-12 (clicca QUI per il testo con annotazioni metriche) - Sofocle Edipo Re: vv.1-13 - Sofocle Filottete: vv.1-7 - lettura per stichi - Sofocle Filottete: vv.1-7 - lettura per cola - Euripide Ifigenia in Aulide: vv.303-311 - lettura per cola - Archiloco: fr. 19W - Epigramma ellenistico: Leonida di Taranto A.P. 7,455 testo e lettura -

Giambi zoppi o coliambi: Ipponatte fr. 39 e 37 (il primo verso del frammento 39 è in realtà un trimetro giambico) (per il testo dei frammenti clicca QUI)

Tetrametro anapestico: Euripide Ifigenia in Aulide: vv.1-16 - lettura per cola.
Tetrametro trocaico catalettico: Archiloco: fr. 114W.
Strutture epodiche/ distico elegiaco: Archiloco: fr. 1W - Archiloco: fr. 2W.

Metri eolici:

strofe saffica: Saffo 31 V - lettura secondo lo schema: sistema tetrastico costituito da tre dimetri coriambici B con appendice di un baccheo + adonio - Saffo 31 V - lettura secondo lo schema: sistema tristico costituito da due versi della forma cretico ed enoplio coriambico A + cretico, telesilleo e reiziano coriambico

strofe Alcaica: Alceo fr. 335 (per il testo clicca QUI)

Un esempio di metri della commedia: Esodo delle Ekklesiazousai

Metri latini

 

Esametro dattilico: Lucrezio: 1,921-930 (pronuncia erasmiana).
Metri eolici/ endecasillabo falecio: Catullo: carme 5 - asclepiadeo maggiore: Orazio: carme 1,11; per il testo latino e la traduzione clicca qui (è possibile ascoltare il file sonoro mentre si legge il testo latino e la sua traduzione) - strofe alcaica: Orazio: c.1,9 vv. 1-8 - lettura metrica (pronuncia ecclesiastica).