Antologia latina

Premessa

La riflessione sulla mia esperienza di insegnante mi ha portata a costruirmi un repertorio di testi che ritengo speficamente adatti alle classi del triennio:

 

Repertorio di testi latini accessibili al lavoro autonomo degli allievi: Eutropio Breviarium ab Urbe condita (per es. libro 6-7: la crisi della repubblica e il passaggio al principato) - Cornelio Nepote (per es. Pausania, Attico, Conone, Pelopida, Themistocle) - Cesare (soprattuto De bello Gallico) - Cicerone (per es. passi dalle Ad familiares, Ad Atticum, Ad Quintum fratrem; De provinciis consularibus, Pro Marcello, Pro Archia, Pro Sestio, Pro Coelio, Actio II in Verrem; Laelius, Cato maior; De natura deorum, Tusculanae liber III, De legibus, De re publica, De officiis, Brutus) - Livio (per es. sezioni del libro I, II, V) - Seneca (per es. passi da Ad Lucilium, De otio, De constantia sapientis, De brevite vitae, De clementia, Ad Marciam, Ludus de morte Claudii, Naturales Quaestiones) - Minucio Felice Octavius - Agostino (ad es. dal libro IX delle Confessiones)


Testi latini riservati al lavoro collaborativo sotto la guida del docente: Catullo (una selezione dalle Nugae e dalla sezione in distici elegiaci; qualche saggio dei carmina docta ad es. il 62, il 64 e il 65) - Virgilio (ad es. Eclogae I, IV, V, X; brani dal poema epico e dal poema didascalico) - Orazio (ad es. una selezione dalle odi, dalle Epistulae e soprattutto dai Sermones, corredati questi ultimi del commento di Porfirione) - Tacito (l'intera produzione pervenutaci, con particolare attenzione a Germania e Agricola per la tematica del rapporto con culture altre) - per saggi: Plauto, Terenzio, Lucrezio, Seneca tragico, Persio, Petronio, Quintiliano, Plinio il Giovane, Marziale, Apuleio.

In particolare i testi raccolti qui sotto sono materiali che fornisco agli studenti per l'esercizio della traduzione ma anche un mezzo per lo studio della letteratura. Devono pertanto essere inseriti dal docente entro un contesto coerente. Possono anche essere impiegati per il lavoro di traduzione, sia guidato dall'insegnante in classe, sia svolto autonomamente dagli allievi a casa e poi corretto e discusso in classe: i testi devono pertanto essere commentati, riflettendo sulle strutture morfosintattiche e sul lessico.

 

 

Prosa latina

 

Poesia latina (da tradurre solo sotto la guida dell'insegnante)